Momenti di poesia, SOLO TU (dedicata), Paola Varotto

SOLO TU (dedicata)

Non esisti solo tu ( mi dico )

Non esiste solo lui ( mi dicono )

E allora ci provo a far finta

che non ci siamo mai sfiorati

ma il pensiero di te

mi rincorre..

Hai già regalato i tuoi occhi

stropicciati dal sonno

a qualcuno che

non riesce a dormire?

E, lo sai

non sempre l’amore 

ha la stessa misura

non sempre è verità.

E allora, succede che cambi

e diventi dolore perché

volevo essere nel tuo tempo

volevo essere nel tuo dolore

volevo esserti nel cuore.

E manca quel bacio

quello che tocca l’anima

e manca restarci aggrappata

appiglio di cuore e brividi.

Ho immaginato

di portarti via da questo mondo

di crearne uno per noi.

Ho immaginato di immergermi

nel tuo mare interiore e poi..

ho immaginato di attenderti

su una nuvola, da dove

spiegheremo le ali

rincorrendo i gabbiani

vivendo sospesi fra questo mondo

e un altro..

e forse potremmo essere felici..

fino a quando.. ti accorgeresti

che chi

ti vola accanto, non sono io!

Allora si, sarai felice!

©copyright Legge 633/1941

©Paola Varotto