Momenti di poesia. Così pare, di Stefania Pellegrini

Figlia d’acqua e di vento
onda d’irrequieti
volatili pensieri.
Ora nube corrucciata
spersa
tra vapori di nubi
e fuochi di luce.
Ora spuma vaporosa
sognante
torna
ad inseguire
riflessi di corallo.
Così pare
mi volle il cielo
tra sabbie e maree sbattuta
alga portata dal vento
tra rocce e prati fermata
con l’onda
dell’oceano negli occhi
sempre a ricordare.

Stefania Pellegrini ©

(dalla raccolta Isole)