C’è un posto riservato

nascosto tra i pensieri,

dove ritrova riparo

ogni qualsiasi incertezza,

si posa leggermente

come se fosse foglia

e ammira il sovrastante

albero della vita,

è un posto assai lontano

ma di facile ritorno

e sempre è solitario

come un eremita al mondo.

C’è un posto riservato

a cui tutti ci affidiamo

quando pervade il dubbio

o l’incosciente paura,

quando sentiamo il vuoto

e perdiamo l’equilibrio,

quando un amore è vuoto

o il tragico addio

di una persona cara.

C’è un posto riservato

che ci fa sempre compagnia.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web