A poesia è na lacrima è nu surriso, Giuseppe Buro

A poesia è na lacrima è nu surriso

è nu poco e viento ca t’accarezza

core e mente… Yes…

Ma tu si tutt, tu si o’ mal tu si o’ bene,

si nu sciore ca profuma,

si o’ respiro, si l’ammore ca me piglia,

si nu core piccerillo.

Si na smania ca nun sbaglia si

o’ sciore e primmavera, si n’abbraccio

accussì forte ca me sento malamente,

tu si ammore tu si o’ bene, si 

na smania ca maje passa.

@ Giuseppe Buro