Il modo in cui Sars Cov 2 si diffonde non è sempre uguale. Infatti, non tutti i positivi sono ugualmente contagiosi; la maggior parte delle trasmissioni sembrano legate a specifici eventi e ai cosiddetti “superdiffusori”. In pratica, la maggior parte delle infezioni proviene da poche persone, mentre molte altre persone infette non trasmettono la malattia. […]

Sorgente: Covid, non solo Rt. Seconda ondata e fattore K. Perché il tracciamento è la migliore strategia possibile (basta guardare il Giappone) – Il Fatto Quotidiano