Tramonto sulla torre © di Antonino Schiera

Si attenuano i colori e i rumori nell’autunno

che lascia il posto alla risacca.

Spuma che depura e intreccia le dita di mani

che in un giorno lontano si incontrarono,

disperdendo il cumulo di solitudine per l’aria.

Come foglie spazzate dal maestrale

languide, afone e senza anima,

tranciate dal ramo maestro.