Era uno dei volti più conosciuti nel panorama dell’intrattenimento pratese. Un uomo che sapeva incarnare a pieno quella ilarità toscana pungente e spiazzante. Lo scorso 5 novembre, nella notte, se n’è andato Duccio Cipriani, 64 anni, vittima del Covid-19. Era stato ricoverato da una settimana all’Ospedale Santo Stefano di Prato dopo aver contratto l’infezione pochi […]

Sorgente: Duccio Cipriani, Prato piange il produttore cinematografico morto a 64 anni per il Covid. Fece un cameo in “Se son rose” di Pieraccioni – Il Fatto Quotidiano