Compagnia Carabinieri di Acqui Terme:Strevi

SONY DSC

I Carabinieri di Rivalta Bormida, a conclusione degli accertamenti scaturiti da una denuncia sporta dall’esercente di una pizzeria, hanno deferito per percosse e danneggiamento un 38enne e un 29enne, entrambi con pregiudizi di polizia, che avevano aggredito per futili motivi la vittima all’interno del suo locale, arrecando anche danni agli arredi.Acqui Terme

I Carabinieri di Acqui Terme, a conclusione degli accertamenti scaturiti da una denuncia-querela sporta da un dirigente del Comune di Acqui Terme, hanno deferito stato libertà per minacce un marocchino 36enne, nullafacente e con pregiudizi di polizia, il quale, per futili motivi riconducibili all’installazione di due cancelli con serratura posti all’ingresso delle cantine del condominio dove abita, di proprietà del Comune, inviava messaggi di minacce all’utenza telefonica cellulare del denunciante.Predosa

I Carabinieri di Sezzadio, nel corso dell’attività di controllo all’applicazione della normativa anti-Covid-19, hanno contravvenzionato amministrativamente tre uomini, di 23, 30 e 41 anni, sorpresi a bordo di un’autovettura lungo la pubblica via senza giustificato motivo.Ovada

I Carabinieri di Ovada hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un 58enne romeno che, sottoposto ad accertamento a mezzo etilometro, risultava avere un tasso alcoolemico pari a 1,12 g/l. I Carabinieri procedevano contestualmente al ritiro della patente di guida e al sequestro del veicolo.Bistagno

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Acqui Terme hanno deferito in stato di libertà per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un 23enne, trovato in possesso di oltre 21 grammi di marijuana, 17 di hashish e un bilancino di precisione, il tutto posto sotto sequestro.Ovada

I Carabinieri di Ovada, nel corso di appositi servizi predisposti allo scopo di contenere la pandemia di Covid-19, hanno sanzionato amministrativamente cinque persone: due romeni di 58 e 49 anni per la violazione del divieto di spostamento; un 28enne e due brasiliani di 21 e 25 anni per la violazione dell’obbligo di permanere in abitazione negli orari stabiliti.Molare e Rivalta Bormida

I Carabinieri di Molare e Rivalta Bormida, nel corso dei servizi predisposti allo di scopo contenere la pandemia di Covid-19, hanno sanzionato cinque persone sorprese in violazione del divieto di spostamento dal comune di residenza senza compravate esigenze. Si tratta di un marocchino 35enne, un macedone 50enne con pregiudizi di polizia, una macedone 52enne, un 56enne con pregiudizi di polizia e un 27enne.

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:Gavi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novi Ligure hanno proceduto all’esecuzione di un nuovo sequestro preventivo nei confronti dell’ex Vice Sindaco del Comune di Gavi, Nicoletta ALBANO, congelando la somma di circa 48mila euro depositata su un conto corrente bancario intestato all’interessata. Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Alessandria su richiesta della Procura della Repubblica, si è reso necessario a seguito del prosieguo dell’indagine svolta dai Carabinieri nei confronti dell’ex amministratore gaviese, indagata per il reato di peculato, ritenuta responsabile di ulteriori e svariate irregolarità nella gestione delle spese dell’Ente locale, anche nel periodo in cui ha ricoperto la carica di Sindaco, dal 2011 al 2015, tali da far ritenere che la stessa abbia ottenuto nel corso degli anni la somma oggetto di sequestro per rimborsi che non le erano dovuti, giustificati per fini istituzionali ma ritenuti a esclusivo utilizzo personale. I rimborsi venivano ottenuti illegalmente sempre con delle complicità ancora in fase di accertamento.Novi Ligure

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un’aggressione subita da due cittadini marocchini, di 25 e 29 anni, i quali, mentre transitavano lungo una pubblica via del centro novese, venivano bloccati da un’altra autovettura, da cui scendevano quattro individui travisati, uno dei quali armato di pistola, che trascinavano il 29enne fuori dall’autovettura e lo malmenavano, mentre il 25enne si dava alla fuga a piedi. Quest’ultimo, nel tentare dapprima la fuga in auto, innestava la retromarcia e andava a tamponare un’altra autovettura in transito, con due persone a bordo. A seguito dell’aggressione, il 29enne marocchino veniva medicato presso il locale pronto soccorso e dimesso con una prognosi di sette giorni per un trauma cranio-facciale. Il sinistro stradale occorso nella circostanza causava solo danni ai mezzi, ma al termine degli accertamenti i Carabinieri accertavano che il 25enne marocchino che si era dato alla fuga si trovava alla guida senza patente perché mai conseguita, motivo per cui veniva denunciato in stato di libertà, con l’aggravante di avere commesso il reato nel corso della sottoposizione alla misura di prevenzione dell’avviso orale. Il veicolo condotto, accertato essere di sua proprietà, è stato sequestrato. Sono in corso le indagini per l’identificazione degli autori dell’aggressione.Basaluzzo

I Carabinieri di Capriata d’Orba, in collaborazione l’Aliquota Operativa di Acqui Terme, in esito all’attività d’indagine che ha portato al rintraccio di un 29enne di Voghera (PV) con numerosi pregiudizi di polizia, hanno tratto in arresto l’interessato su ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia, dovendo lo stesso scontare un residuo di pena pari a un anno e sette mesi di reclusione per reati di falso, in materia di armi e contro il patrimonio.

Compagnia Carabinieri di Tortona:Tortona

I Carabinieri di Tortona hanno denunciato una 63enne, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia, la quale, affetta da Covid-19 e collocata presso la locale R.S.A. “Mater Dei” con provvedimento di quarantena con sorveglianza attiva emesso dall’ASL di Alessandria, si allontanava arbitrariamente dalla struttura venendo rintracciata dai Carabinieri, che la facevano trasportare a mezzo ambulanza del 118 presso l’ospedale Civile di Novi Ligure, per il successivo ricollocamento in quarantena.Tortona

I Carabinieri di Tortona, a seguito della presentazione di una denuncia-querela, hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate un 27enne tunisino con pregiudizi di polizia che, dal mese di marzo 2016, avrebbe posto in essere nei confronti della moglie, per motivi di gelosia, reiterate violenze verbali e fisiche, culminate in una lite nel corso della quale le causava lesioni personali, spegnendole una sigaretta sul braccio.

Compagnia Carabinieri di Alessandria:Alessandria

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM di Alessandria hanno deferito in stato di libertà un 30enne che, nell’atrio condominiale del proprio domicilio, strappava di mano a una condomina un pacco postale che la donna aveva appena ricevuto da un corriere. L’uomo, rintracciato nei pressi dell’abitazione, aveva gettato la refurtiva all’interno di un cassonetto, dove i Carabinieri l’hanno ritrovata e successivamente restituita alla proprietaria.San Salvatore

I Carabinieri di San Salvatore, al termine degli accertamenti scaturiti dalla presentazione di una querela, hanno denunciato per truffa un 37enne di Teramo, con numerosi pregiudizi di polizia, responsabile di avere raggirato la vittima nel corso della compravendita di quattro cerchioni per autovettura su una nota piattaforma web di e-commerce, inducendola a effettuare quattro distinte operazioni da 500 euro ciascuna in luogo dell’unica necessaria.

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:Casale Monferrato

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Casale Monferrato hanno deferito in stato di libertà un 34enne che, sottoposto a test alcoolimetrico, evidenziava un tasso pari 1,79 g/l. Nella circostanza, i Carabinieri procedevano anche al ritiro della patente di guida e al sequestro del veicolo.