ORME SVELATE

Immagina di essere appena arrivato a Los Angeles. Il tuo corpo pensa che dovrebbe essere mezzanotte – un momento riparatore in cui le tue cellule in genere rileggono il DNA, organizzano e immagazzinano energia ed eseguono altre faccende essenziali – ma, invece, il sole è alto e tu sei sveglio. A livello molecolare, le tue cellule sono stressate, cercando di mettersi al passo con le nuove condizioni ambientali.
Il lavoro a turni e modelli sperimentali di voli frequenti attraverso diversi fusi orari sono stati correlati ad un aumentato rischio di cancro, anche se non si sa molto su come queste interruzioni circadiane influiscano sulla capacità del corpo di frenare la crescita del cancro su scala molecolare.
Oggi, un nuovo studio, appena pubblicato su Science Advances, rivela che il jet lag cronico altera il microambiente che circonda le cellule tumorali, rendendolo più favorevole alla crescita del tumore e ostacola anche le…

View original post 587 altre parole