Una poesia di Giuseppe Buro

E….ancora mi inondi di versi,

ancora mi lasci da solo, mentre

la veglia tarda il sonno avvicina

le menti.

@ Giuseppe Buro