I dati relativi al monitoraggio “sono aggiornati” e “gli indicatori utilizzati sono quelli più recenti di cui è possibile garantire l’affidabilità del dato. Ci sono poi calcoli che permettono di stimarne l’andamento e di ragionare sulla proiezione al periodo attuale”. L’Istituto superiore di sanità con alcune slide e un vademecum sul proprio sito spiega come […]

Sorgente: L’Iss: “Ecco come funziona il sistema che divide l’Italia in 3 aree. I 21 parametri? Così l’analisi è più solida. L’indice Rt è affidabile” – Il Fatto Quotidiano