La Naringenina è una sostanza naturale che si trova negli agrumi e in altri vegetali e che può combattere vari virus, tra cui il Covid.

Si è appena conclusa e sta per essere pubblicata sulla rivista Pharmacological Research un’importante ricerca, tutta italiana, su diversi ceppi di coronavirus, fra cui il SARS-CoV-2 protagonista della pandemia di Covid. La Sapienza Università di Roma, in collaborazione con altre università italiane, ha individuato un nuovo trattamento derivato dagli agrumi capace di bloccare l’ingresso del virus che causa il Covid all’interno delle cellule.

Nel laboratorio dell’Unità di Istologia ed Embriologia Medica di Antonio Filippini del Dipartimento di Scienze anatomiche, istologiche, medico-legali e dell’apparato locomotore della Sapienza Università di Roma, grazie alla consolidata competenza sul traffico intracellulare, è nata l’intuizione che la proliferazione del virus si possa prevenire “chiudendo” uno specifico bersaglio molecolare, responsabile della progressione del virus appena entrato nella cellula.

Sorgente: Anche il Covid ha un tallone d’Achille: gli agrumi!