CONFCOMMERCIO, LE PROPOSTE PER LO SHOPPING NATALIZIO

Confcommercio Alessandria ha messo a punto alcune soluzioni per avvicinarsi al periodo dello shopping natalizio con la possibilità di servirsi, per gli acquisti, presso i negozi di vicinato, sinonimo di tradizione, competenza ed esperienza, e contemporaneamente presenti sul web e con la possibilità di effettuare vendite a distanza e consegne a domicilio, data la chiusura di molte attività a seguito dell’ultimo DPCM.

ALXTE, IL REGALO SOSPESO: IN ARRIVO I BUONI NATALIZI
Grazie all’app di Confcommercio si potranno acquistare buoni regalo da utilizzare quando i negozi saranno aperti oppure tramite consegna a domicilio
Uno strumento concreto che permetterà a chi è davanti ad uno smartphone, a un tablet o a un computer di acquistare buoni da regalare, spendendoli nelle attività di vicinato: è il “Regalo sospeso”, un’iniziativa che mescola la tecnologia dell’app ALXTE al concetto della cultura napoletana del caffè sospeso, ovvero pagare qualcosa in anticipo per regalarlo a qualcun altro e che interpreta lo spirito della Confcommercio provinciale nel supportare il commercio di vicinato ad avvicinarsi ad un momento così strategico come quello natalizio con la maggior parte dei negozi chiusi a seguito dell’ultimo DPCM.
“Ogni commerciante presente su ALXTE potrà decidere di attivare l’opzione “Acquista un buono regalo” e tutte le persone potranno acquistare direttamente, sulla vetrina virtuale di chi avrà aderito, uno o più buoni da regalare ad un familiare, un amico, un conoscente…o a sé stesso, con due opzioni per la scelta ed il ritiro del regalo: attendere di potersi recare in negozio, se il negozio è chiuso oppure farsi consegnare il regalo a domicilio, scegliendolo mediante le modalità di vendita a distanza attivate: telefono, WhatsApp, Messenger, e-mail, etc… – spiega il direttore della Confcommercio alessandrina Alice Pedrazzi – In questo modo le attività di vicinato potranno non perdere le vendite di un periodo commercialmente strategico come quello del Natale e la comunità potrà sostenere i negozi del territorio aiutandoli a sopravvivere e a non chiudere in un difficile momento come quello attuale”.
“Il regalo sospeso” è la messa in pratica della campagna di sensibilizzazione sugli acquisti responsabili che la Confcommercio ha attivato da alcune settimane e che sta invadendo i social network grazie alle video-testimonianze di cittadini, imprenditori, sportivi e tutte le persone che hanno deciso di sostenere il comparto del commercio del territorio.

ALXTE IN SINTESI
Alxte è una app (per sistemi IOS e Android) e contemporaneamente un portale a disposizione di tutti i commercianti gratuitamente.

• Oltre 250 attività presenti
• 16.800 interazioni con il portale negli ultimi 20 giorni
• 2.750 utenti attivi negli ultimi 20 giorni
• Accessi: 61% da smartphone, 34 % da pc e 5% da tablet

INNOVAZIONE E TRADIZIONE NON SONO IN CONTRASTO, MA SONO IL BINOMIO VINCENTE PER BATTERE LA PANDEMIA E DISEGNARE IL FUTURO

Alice Pedrazzi, direttore Confcommercio provinciale: “I negozi di vicinato, anima della città, sanno innovarsi ed adattarsi ai tempi: anche online (ad esempio su http://www.alxte.it) e con consegna a domicilio si può scegliere la qualità e la passione del commerciante di fiducia.
Una nuova (e bella) abitudine che ci aiuta in questo momento difficile e che potremo portarci via per sempre, ridando slancio al futuro non solo dei nostri negozi, ma delle nostre città, che non perderebbero le loro meravigliose vetrine”.

L’innovazione e la presenza sul web e sui dispositivi mobili sono le chiavi per il successo delle attività di vicinato oggi: da anni Confcommercio Alessandria sostiene i negozi ed in generale le imprese del comparto nella digitalizzazione.

Durante il lockdown primaverile la Confcommercio alessandrina ha intensificato l’attività di supporto alla digitalizzazione delle imprese perché, con le attività chiuse, la presenza online e la possibilità di effettuare vendite a distanza era ed è un vantaggio competitivo non indifferente. E’ stato attivato gratuitamente uno sportello dedicato grazie, alla collaborazione con Edi Confcommercio nazionale, grazie al quale le aziende possono avere consulenza su come migliorare il proprio sito internet e la presenza sui social media oltre che pillole di formazione sul web marketing.

“Pensiamo che rientri nel nostro ruolo la tutela e la difesa le attività di vicinato dai fenomeni di concorrenza sleale generati dal trattamento fiscale riservato alle grandi piattaforme internazionali, su cui abbiamo chiesto interventi a livello nazionale per modificare una normativa che è internazionale. I nostri negozi vantano competenza, storia, esperienza e professionalità: noi affianchiamo a queste caratteristiche il supporto necessario ad essere presenti online, tramite la consulenza, tramite l’app ALXTE, tramite la formazione e tramite gli smartlab, ovvero percorsi volti a condurre le aziende attraverso processi di innovazione, tecnologica e non”.- concludono Ferrari e Pedrazzi.