Solvay esprime vicinanza e attenzione alla salute delle persone coinvolte nell’incidente lunedì mattina

In merito all’incidente occorso lunedì mattina presso lo stabilimento di Spinetta Marengo, Solvay esprime vicinanza e attenzione alla salute delle persone coinvolte. Fornire assistenza immediata attraverso il servizio sanitario dello stabilimento è stata la prima preoccupazione.

L’immediato intervento della squadra interna addetta alla sicurezza ha risolto l’evento tempestivamente senza significative conseguenze per le persone né impatto sulle emissioni verso l’esterno.

Ad integrazione di quanto già pubblicato dai media, per una completa conoscenza di quanto avvenuto e a rassicurazione di tutta la popolazione, Solvay precisa che: 

  • durante un intervento di manutenzione in quota su una linea, è stata accidentalmente urtata una valvola che ha provocato l’uscita di una soluzione acquosa di acido cloridrico.
  • I 2 tecnici, che stavano lavorando a bordo della piattaforma, sono stati immediatamente assistiti sul posto dal servizio sanitario dello stabilimento (medico competente e infermiere di turno presenti nel sito). Trasportati in pronto soccorso per le visite di controllo, sono stati entrambi in seguito dimessi dopo il necessario periodo di osservazione senza essere stati oggetto di ricovero, con prognosi relative a lesioni di tipo lieve e trattabili con terapia medica.
  • L’allerta scattata alle ore 10,40 è rientrata alle ore 11,20 dopo che la perdita è stata intercettata dalla Squadra interna di Pronto Intervento di Sicurezza alle ore 10,55.
  • La perdita di acido cloridrico è stata rilevata da solo 1 dei 34 sensori in prossimità dell’area interessata dall’evento, e per soli 2 minuti, per valori di poco sopra il livello di detezione e 10 volte inferiori a quello di preoccupazione. Nessuna presenza di acido cloridrico è stata rilevata dalla centralina ARPA di via Genova né dai sensori di via del Ferraio.
  • Solvay si è resa subito disponibile nei confronti dei media che hanno chiesto informazioni sull’accaduto.
  • Solvay ha immediatamente avvisato gli Enti competenti, alcuni presenti in stabilimento per una visita già programmata in precedenza, che hanno avuto modo di constatare sul posto lo svolgersi delle operazioni di sicurezza. Gli Enti competenti vengono aggiornati sull’evolversi dell’indagine interna avviata.

La gestione dell’episodio conferma l’elevato grado di sicurezza dello stabilimento di Spinetta Marengo. Si ricorda che i dati sugli infortuni nel sito di Spinetta Marengo (ca. 0,6 infortuni ogni milione di ore lavorate) si attestano ben al di sotto della media nazionale del comparto chimico (9,2).

Lo stabilimento Solvay di Spinetta Marengo, in linea con i valori e la politica di Gruppo, considera la sicurezza e la salute dei lavoratori e della comunità un’assoluta priorità. Solvay aderisce al programma “Responsible Care”, il Programma volontario di promozione dello Sviluppo Sostenibile dell’Industria Chimica mondiale, secondo valori e comportamenti orientati alla Sicurezza, alla Salute e all’Ambiente, nell’ambito più generale della Responsabilità Sociale delle Imprese.