La scrittrice e poetessa Stefania Chiappalupi si presenta ai lettori e ci parla dei suoi romanzi

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia e i romanzi della scrittrice e poetessa Stefania Chiappalupi, della quale in seguito pubblicheremo anche un intervista in esclusiva per i nostri lettori.

Note biografiche

Stefania Chiappalupi nata a Roma nel 1970. Residente in Alessandria.

Diplomata in lingue straniere e qualificata in contabilità generale e buste paghe.

Scrivo poesie dall’età di dodici anni. La mia prima poesia, dal titolo “Uomo”, l’ho dedicata al cantautore romano Renato Zero. Nel 1990 una mia poesia venne pubblicata nel giornale Confidenze nella rubrica “E’ nato un poeta”

Nel 2009 ho ricevuto una Menzione d’onore per la poesia “Un’occasione unica”. Poesia che ha dato il titolo al mio primo romanzo “Un’occasione unica” pubblicato con la MReditori nel 2014. Attualmente in fase di nuova pubblicazione.

Nel settembre 2016 ho pubblicato con MReditori il mio secondo romanzo “L’Usignolo e occhi di cielo”, romanzo storico ambientato durante la seconda guerra mondiale e  tratto in parte da avvenimenti realmente accaduti.

Ho partecipato come membro della giuria nel concorso letterario “Cercando i colori “ della Pettirosso Editore, edizione 2016/2017.

Con il romanzo “Un’occasione Unica” sono stata  impegnata in eventi a scopo umanitario, tra cui “Identità violate” che ha come tema fondamentale la violenza e la violazione dei diritti umani , “Sarpette Rosse” un progetto a beneficio della Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro di Candiolo (TO) e  con alcune  mie poesie ho partecipato alla pubblicazione di varie antologie di cui il ricavato è stato devoluto in beneficenza.

Il mio romanzo “L’Usignolo e occhi di cielo” ha ottenuto  il prestigioso riconoscimento  internazionale il “Premio del museo”  anno 2018. 

Sempre con il romanzo “L’usignolo e occhi di cielo” sono stata finalista nel concorso “Casa Sanremo Writers ed. 2019 ed inoltre ho ottenuto il Secondo posto a ex aequo al Premio letterario giornalistico Piersanti Mattarella edizione 2019.

Con una mia lirica ho raggiunto il secondo posto al festival della poesia “Gabicce in rosa” edizione 2019.

Con una mia poesia “L’uomo vestito di bianco” sto partecipato al Festival dei libri e dei Fumetti di Avella che si terrà approssimativamente ad Ottobre 2020.

Attualmente sono impegnata nella stesura di un nuovo romanzo.

Poesia

L’uomo vestito di bianco, di Stefania Chiappalupi

La  pioggia scende copiosa

avvolgendo una piazza 

ammantata di un silenzio assordante.

Cala la notte su 

l’uomo vestito di bianco.Cammino incerto

sguardo triste e pensieroso

 voce ferma e  impavida

che grida misericordia di fronte lo

sguardo clemente dell’Altissimo.

E lui,

l’uomo vestito di bianco

in un corpo tremante 

che da oriente a occidente abbraccia il suo popolo,

chiedendo la grazia a un Cristo silente

bagnato di sangue.