È un marcatore genetico ultra raro che appartiene solo ai pochi componenti di pochissime famiglie franco-canadesi, quello individuato da un team di scienziati del Canada denominato PCSK9-Q152H. Già conosciuta, questa mutazione genetica aveva fatto pensare, inizialmente, che potesse proteggere solo dalle malattie cardiovascolari ma studi più recenti hanno mostrato che è un vero e proprio “toccasana”, qualcosa che riporta al concetto della cosiddetta “fontana della giovinezza”.Questa mutazione sembra proteggere da diverse malattie del corpo umano, in particolar modo quelle riguardanti il fegato e, secondo i ricercatori, permette a chi la possiede di rimanere maggiormente in buona salute e di vivere generale più a lungo.Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

Sorgente: Scoperta mutazione genetica ultra rara che fa stare bene fino a oltre 90 anni – Notizie scientifiche.it