Dopo la bella lettura di Rodolfo Lettore, pubblico il mio testo “Spiegazione”

SPIEGAZIONE
Sono qui per dire al mondo
che ho tanti lividi dentro
fatti di parole sbagliate
e di calci maldestri,
dati senza pensare
a quanto possano far male.
Sono qui per dire al mondo
che sono talmente fragile
che ho paura di spezzarmi,
ma indosso una corazza per proteggermi
dai maleducati,
dagli indifferenti,
dai falsi e dai violenti.
E io leggera,
inciampo, tentenno, crollo,
ma non mollo,
mi rialzo,
mi prendo un mio spazio
dove non c’è posto
per la gente cattiva.

La poesia si avvale di un efficace tono asseverativo. La prima parte descrive le umiliazioni subite; la seconda rivendica la propria capacità di reagire e di opporsi; vedi il climax ascendente finale, inciampo tentenno crollo ecc.