nella mia esperienza di scrittore sono poche le case editrici davvero oneste ,ti fanno firmare dei contratti che sono una truffa perche e’ assurdo che tu firmi o paghi per una cosa tua ,e’ poi ti sparano le cose piu’ assurde senza manterne manco una , distribuzione, comunicati stampa, alcune addiritura ti fanno apparire in tv tutto falso molte secondo me non leggono manco i manoscritti, invece secondo il mio parere sono molto piu’ serie le casa editrici indipendenti quelle che vogliono che l’ autore guadagni senza vincoli di contratto e’ sopratutto che leggono, con cio’ non dico che tutte le case editrici classiche sono disoneste pero diverse si, e comunque sia il 10% e’ pochissimo su un libro venduto su 10 euro sarebbe un solo euro.