Attività didattica: un incontro per analizzare le eventuali criticità di una riapertura delle scuole

Voluto dall’Amministrazione comunale, hanno partecipato tutti i dirigenti scolastici: «Dobbiamo essere pronti a ripartire tutti insieme»
Mentre Regioni e Governo si stanno confrontando sull’opportunità di una ripresa delle lezioni in presenza di tutte le scuole già a dicembre, a Casale Monferrato l’Amministrazione comunale ha organizzato un incontro con i dirigenti scolastici per mettere sul tavolo criticità e problematiche che potrebbero sorgere da questa decisione.
Il sindaco Federico Riboldi ha commentato: «È solo condividendo le diverse esperienze e confrontandosi sulle eventuali criticità che si possono gettare le basi per una riapertura in sicurezza. A Casale Monferrato la proposta formativa è un’eccellenza riconosciuta a tutti i livelli e che si è confermata anche durante questo difficile periodo di emergenza: con l’incontro di ieri, inoltre, abbiamo dimostrato che insieme si può ripartire».
All’incontro di ieri, 26 novembre, in videoconferenza erano presenti, oltre al sindaco Riboldi, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gigliola Fracchia, l’Assessore ai Trasporti Daniela Sapio, i Dirigenti di IC Casale 1 Pierpaolo Capello, IC Casale 2 Emanuela Cavalli, IC Casale 3 Claudio Simonetti, Cpia1 Carlo Bertolozzi, IS Balbo Riccardo Calvo, IS Sobrero Riccardo Rota e IS Leardi Nicoletta Berrone, i Direttori Ciofs Franco Oddone e For.Al Patrizia Melanti, e i Dirigenti Sacro Cuore Rossana Gianella e Alberghiero Artusi Claudio Giani.
Tra gli argomenti trattati, i principali hanno riguardato l’aspetto sanitario, in cui si è richiesta una maggiore chiarezza sulla gestione dei casi positivi e, eventualmente, l’implementazione di una piattaforma informatica performante e condivisa con le istituzioni scolastiche; dei trasporti, con la ferma convinzione della necessità di un potenziamento delle linee e dei controlli sul rispetto delle misure di prevenzione, e in generale sugli edifici scolastici.
«Un incontro molto positivo – hanno sottolineato le assessore Gigliola Fracchia e Daniela Sapio -, perché ci ha permesso di confrontarci su alcuni aspetti fondamentali per il ritorno della didattica in presenza. Un ringraziamento, quindi, a tutti i dirigenti scolastici che, ancora una volta, hanno dimostrato la propria disponibilità a lavorare insieme per la città e il territorio».