La Regione può intervenire sulle “aperture degli esercizi commerciali”, delle strutture ricettive (come alberghi e ristoranti) e degli impianti sciistici. La Valle d’Aosta rivendica la propria autonomia rispetto ai poteri statali nella gestione dell’emergenza coronavirus e approva una legge regionale che sconfessa le norme contenute nell’ultimo Dpcm del governo. Il ddl regionale è stato approvato […]

Sorgente: Valle d’Aosta approva una legge anti-Dpcm: la Regione vuole decidere in autonomia sulle aperture di negozi, locali e impianti da sci – Il Fatto Quotidiano