ORME SVELATE

Anxiety Painting by Helena Wierzbicki | Saatchi Art

I disturbi d’ansia e il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) sono condizioni psichiatriche disabilitanti e i principali contributori al carico globale delle malattie non fatali. La prevalenza una tantum dei disturbi d’ansia negli adulti sotto i 60 anni varia da circa il 30-35%, mentre la prevalenza una tantum nella popolazione generale è stimata al 2-3% per il DOC completo ma oltre il 25% per i sintomi del DOC. Il DOC è caratterizzato da pensieri incontrollabili e ricorrenti (chiamati ossessioni) e/o comportamenti ritualizzati e ripetitivi (compulsioni) che mirano a sbarazzarsi delle ossessioni e cercare sollievo dall’ansia causata dalle ossessioni, indicando una stretta correlazione tra ansia e DOC. Infatti, i disturbi d’ansia sono stati riportati epidemiologicamente come le condizioni di comorbidità più frequenti con il DOC. Pertanto, patologie comuni possono essere presenti nei disturbi d’ansia e nel disturbo ossessivo compulsivo e la delucidazione dei substrati neurali condivisi porterà a una maggiore comprensione della loro…

View original post 451 altre parole