IMMENSA LA NOTTE, Dario Menicucci “Le mie poesie”

IMMENSA LA NOTTE

Appena 

è ombra

scende in cuore

il subdolo languore

del silenzio.

Immobile

resto

con l’irreale eco

di flebili

ticchettii.

Stridule

smanie di vento

annunciano

ore

senza storia.

Immensa

la notte

già posa spietata

sulle finestre

appassite

Dario Menicucci