Non è stato il tempo
a camminare sulle cime
Sono libertà dagli occhi
migrate
all’altezza del riverbero
più la poesia
come l’abbiamo concepita
ombra perduta dell’alba
ferma in altra vita
sotto la pelle
Mi sei sul volto
di ogni sfumatura
la natura improvvisa
del fuoco
a metà respiro
Saremo l’ora più lieve
in distese umide
con i fiori che aspettano
-poter donare il cuore del giorno
appena svegli
qualcosa di me e di te
tutto intorno

Poesia che dà il titolo al libro pubblicato da Libreria Editrice Urso, 2017

arte: Greg Spalenka