Terra bagnata © di Antonino Schiera

L'odore della terra bagnata
esala in questa giornata di pioggia estiva.

I pini e le querce smettono di alitare 
permeando a sé la frescura dell'acqua.

Propaggini montuose costellate di rivoli
nutrono la terra verso valle. 

Cambia il percepire dei movimenti, 
lo sfregar sviolinante dei grilli e delle cicale.

Il silenzio cala ovattato sulla serenità di giovani e vecchi. 

Un caffè al bar di questa nuova alba
punteggiata dalla pioggia e dai sorrisi
dell'imminente sereno.

(dalla mia prima raccolta di poesie Percorsi dell’Anima)