“Il giorno stesso in cui dagli Stati Uniti è arrivata la richiesta di aprire una pratica, l’ho girata all’Aifa per le opportune valutazioni del caso”. Il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, controlla le date. “Era il 7 ottobre, la mail è arrivata alle 18.56 e alle 19.16 l’ho girata all’Agenzia per le opportune valutazioni del […]

Sorgente: L’inspiegabile silenzio di Aifa sul farmaco anti-Coronavirus – Il Fatto Quotidiano