Missione Chang’e 5La missione Chang’e 5 ha visto la partenza di un modulo con un orbiter e un lander: mentre il primo è rimasto ad orbitare intorno alla luna, il secondo è atterrato sul nostro satellite naturale e ha raccolto alcuni campioni di roccia. Questi ultimi sono poi stati trasportati sull’orbiter mentre il lander, dopo aver svolto il suo compito, si è schiantato sulla superficie della luna stessa in modo da non rappresentare un “rifiuto spaziale” al ritorno sulla Terra.I campioni sono poi atterrati nel deserto della Mongolia interna.

Sorgente: Missione cinese Chang’e 5 ha successo: campioni lunari già nei laboratori di Pechino – Notizie scientifiche.it