Sapete che non c’è nulla nell’universo

di sprecato, neanche un millimetro

che sia di scarto?

Siamo la fantasia di Dio, che agisce

in antitesi con i misteri roteanti.

Ogni giorno c’è un dono, una litania

da decifrare, ma i sipari oculari sono

ancora abbassati , il cervello cerca la fuga dalla mente,

ma tutto è lì, dentro la cassa toracica, un filo emittente

tra neuroni e streghe. Me lo ha confidato Shanty, e lo dico a voi

andiamo a leggere l’almanacco segreto.

Bartolomeo ‘Theo’ Di Giovanni

Poeta scalzo, scrittore, teologo, simbolista.