Bisogna lasciarsi un poco

di spazio leggero dentro il cuore,

perchè la vita già ci ruba

pure il sentimento che nasce naturale,

bisogna che la mente spazi

nel fantasioso mondo irreale

per donarsi un attimo di pace

che serve per sognare.

Non dobbiamo avere vergogna o

senso di smarrimento,

se proviamo quel poco

che da bambini possedevamo dentro,

perchè la felicità della vita

sta proprio in questo attimo di sole,

puro come una Vergine che

adesso gode del parto avvenuto,

e bianco e innocente come la luce

che adesso illumina il Bambino.

Bisogna lasciarsi andare al Natale

come un capriccio umano,

quello di mangiare un dolce

anche quando non era consentito.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web