Chi va in cerca della rabbia del mondo
questa notte?

… delle rose in boccio
non godute
che imprigiona violenta
universi di passioni
mai ad altri cedute
mai da nessuno vissute

… di umori e odori
delle umane scuderie
abbandonati in vecchi jeans
slabbrati
da lontane periferie

chi va in cerca della rabbia del mondo
questa notte?

… di fatiche ancestrali
che nessuna bestemmia
nessuna benedizione al cielo
ha mai acquietate:
dove sei ora vecchia cisterna
che svuotai col mio ditale?

… di ciò che non ha nome
che mai a nessuno sapemmo riferire
col sangue o col dolore.
ma che un sguardo nascente colse
con un sussurro lieve
e se ne dolse

Chi va in cerca della rabbia del mondo
questa notte?

…della rabbia del mondo
…questa notte
che è rabbia d’amore
e si dà cruda e graffiante senza mai
farsi cercare

ogni illusione è uno sberleffo!

Victor  regeda    Russian Surrealist painter   Tutt'Art@

https://poesiesemiserie.com/page/39/