Leggi qui la prima parte del viaggio nella Puna argentina. Tolar Grande è un paesino semiabbandonato, dove cerco ospitalità per la notte. Qui la señora Rosa della Casa de la Cultura mi affida, per ogni necessità, a un addetto incaricato alle varie mansioni: Gabriela per il turismo, Porfidio per la visita alle pozze, Sandra per il combustibile (quando ce n’è…) e così via. Inizio con Gabriela, che trovo all’interno di un vecchio container, adibito a ufficio del turismo. Uno dei volantini sul bancone porta come titolo: “Estromatolitos vivos en los Ojos de Mar de Tolar Grande”. La notizia si riferisce al ritrovamento da queste parti di particolarissimi microorganismi, le Stromatoliti, testimonianza tangibile delle primitive forme di vita apparse sulla Terra

Sorgente: Segnali di vita dalla preistoria nella Puna argentina