Allerta neve in Piemonte a partire dalla tarda serata di domenica 27 dicembre 2020. Secondo le ultime previsioni nelle prossime ore una circolazione depressionaria di origine polare marittima, centrata a ridosso delle isole britanniche, farà irruzione nel Mediterraneo. Arpa prevede che le nevicate più intense cadano sul settore orientale e, in particolare, sul basso Alessandrino dove è stata diramata l’allerta arancione.

Allerta gialla, invece, su Verbano, alto Vercellese, alto Novarese, Biellese, pianure settentrionali, Val di Susa, Val Chisone, Val Pellice e Valli Po. Sono previste possibili disagi per la circolazione sia su gomma che su rotaia (tanto che Rfi e Fs hanno attivato il piano neve per le prossime 24 ore). Le nevicate andranno poi progressivamente esaurendosi nel corso della mattinata di domani, a partire da ovest, con un generale esaurimento dei fenomeni sulle aree di pianura e collina da mezzogiorno.

Da radio gold