LE GIOVANI COPPIE

Le giovani coppie del dopoguerra
pranzavano in spazi triangolari
in appartamenti vicini alla fiera
i vetri avevano cerchi alle tendine
i mobili erano lineari, con pochi libri
l’invitato che aveva portato del chianti
bevevamo in bicchieri di vetro verde
era il primo siciliano della mia vita
noi eravamo il suo modello di sviluppo.

LUCIANO ERBA

Erba “tiene la propria poesia in una zona volutamente minore di piccoli fatti privati; il suo sguardo, come distratto, si rivolge alle cose che vanno a impigliarsi nella ragnatela dei suoi testi” (Pier Vincenzo Mengaldo).

A mio giudizio, una poesia che descrive in maniera un po’ insolita un’epoca.