Un ricordo, Ezio Bosso, di Laura Bombonato

Date: 15 maggio 2020 Author: Cristina Saracano

Avevi 17 anni, io 16.
Il mio primo corso di musica estivo.
Ricordo il teatro di Briançon.
Io sdraiata nel buio della galleria.
Tu sul palco illuminato che suonavi il contrabbasso.
È un ricordo nitido, intenso, magico.
Nel buio, ti ascoltavo studiare.
E percepivo la vita dentro di me.
E poi, per qualche tempo, ci sono state le lettere che ci siamo scritti.
Ti ho ritrovato a distanza di tempo nella bellissima colonna sonora che hai composto per il film “Io non ho paura”, eseguita meravigliosamente dal Quartetto di Torino, che avevamo entrambi visto nascere proprio in quell’ estate.
E poi, il resto.
È stato bello incontrarti.
Ciao, Ezio Bosso