Garavelli medico: A PROPOSITO DI LIBERTÀ …. 

UN VACCINO DEVE ESSERE TOLLERATO ED IMMUNIZZANTE NON ETICO !

[10:12, 10/1/2021] Garavelli medico: A PROPOSITO DI LIBERTÀ …. 

Mio Nonno, fra i maggiori possidenti di Bassignana, non prese mai la tessera del PNF. Mia Madre, Sindacalista della UIL e poi una carriera nei Socialisti, obbedì sempre alla sua coscienza e disse più no che sì! Io sono stato cresciuto in questo modo. Da Sindacalista ingaggiai furiosi scontri coi DG di Alessandria e gli Assessori alla Sanità di allora. 

Poi sono andato a Novara, in cui ho sempre difeso gli interessi del Reparto e dei miei Collaboratori e quindi i Pazienti. Mi pregustavo un tranquillo tramonto. 

Poi è arrivato Covid in cui ” ho visto cose che Voi umani ” e mi riferisco non solo alla grottesca vicenda del Plaquenil … Anche qui sempre con la schiena diritta! 

Ora sono in infortunio in campagna … Dal mio osservatorio neutro continuo a vedere cose … È vero che la indipendenza economica, non meritata, ma ereditata, mi consente libertà di scelta, ma a tutti quelli che abbassano la testa ricordo quanto fu inciso da un anonimo Soldato nella I Guerra Mondiale che ” vale più un giorno da leone che cento anni da pecora “!

[10:19, 10/1/2021] Garavelli medico: DOMANDA MALIZIOSA. Perché a seconda delle caratteristiche del Soggetto non può essere scelto il vaccino, anche privatamente? Non c’e’ solo Pfizer ..