Momenti di poesia. Spettino l’anima mia, Donatella Barbieri

Spettino

l’anima

mia, stanca

con ragnatele

di sguardi

dimenticati. 

Il cuore si

è tolto

la pelle, 

la tengo

fra le mani

è piena di

ferite, 

inferte dal

tuo cuore. 

I pensieri

si annidano

tra le rughe. 

Appendo

il tuo ricordo

al muro

del Museo

dell’amore. 

Forse così

sentirai il 

pianto

dolente

del mio

cuore. 

@ Barbieri Donatella

     11 gennaio 2021