Alessandria: La squadra di calcio del Castellazzo è in lutto per la scomparsa , in seguito a una grave malattia, di Paolo Maino, per molti anni dirigente accompagnatore della prima squadra.

Paolo Maino, 52 anni, viveva al Quartiere Cristo con la moglie Roberta. Dipendente da 32 anni della Cartotecnica Piemontese, era conosciuto e stimato per il suo carattere cordiale e allegro.

Era anche un appassionato tifoso dei Grigi, presente al Moccagatta quando gli impegni con il Castellazzo glielo permettevano.

La veglia di preghiera sarà recitata lunedi 11 gennaio, alle 19, nella Chiesa Parrocchiale di San Baudolino e il funerale avrà luogo nella suddetta Chiesa martedì 12 alle ore 15.