Questa informazione poteva essere evitata o data con meno enfasi e un po’ più di rispetto, evitando la prima pagina e i caratteri cubitali.

Inoltre non cambia i fatti e sinceramente non ci interessa sapere che un uomo adulto che lavora potrebbe aver usato, nella settimana o mese precedente, qualche tipo di sostanza .

Si tratta di azioni relative alla sfera personale e comunque non avrebbero nemmeno commesso alcun atto illegittimo o illegale.

Se qualche perbenista ipocrita cambiasse il suo giudizio , perché l’ intenzione era questa: togliere a questi vigili del fuoco l’alone eroico, di lavoratori caduti nell’ adempimento del loro dovere, anche questi sono affari suoi.

Il ricordo affettuoso e il rispetto , che queste persone si meritano , non si offuscano certo per queste notizie di così basso livello e i commenti sulla pagina online di questa nota testata alessandrina esprimono l’ indignazione di circa 3000 lettori.

Ognuno si prenderà le sue responsabilità.