Amai, Orazio Tringali casa della poesia

Amai

Ciò che amai in passato

ove il mio cuor lasciai

fu un verdeggiante

prato.

Amai le ombrose

fronde

e l’ albe soleggiate

e, quando alla sera

scende,

il sol che saluta

e va.

E amai le rive salse

ove si culla il mar

18 gennaio 2021

foto pexels