Momenti di poesia. Isole, di Stefania Pellegrini

              Isole e ancora isole.

“Abbaglio – illusione
o solo approdi,
tappe del mio andare?”

           Nostalgia setaccia ricordi
come sabbia bagnata
che s’aggruma.
           Lontani
come onda s’arriccia e si ritrae,
come immagini nelle pagine sperse.

Eppure ancora
ne assaporo le soste –
le loro bocche prosciugate dal sale,
gli specchi d’azzurro corallo,
la gioia dell’istante
nelle visioni di voce del cuore.

          Ma oltre
          lo sguardo mira,
verso quel mare che tutte le contiene.
          Ancora salperò!
Soffia il vento sull’orlo dei sogni
e il sole li anima.

Stefania Pellegrini

(dalla raccolta “ITACA NEL CUORE” CTL Editore Livorno)