Attimi trascorsi rubati al tempo, a confessar

desideri taciuti e a uccidere la notte prima

che ci sorprenda e ci separi l’alba nascente.

Si schiudono i fiori e albeggia il giorno mentre

il sole indora le cime dei monti e noi godiamo

di audaci parole del tempo che passa silenzioso.

Consacrati all’amore, i tuoi occhi rifulgono

di gioia infinita e un’Aria sulla quarta corda

preannuncia un finale inaspettato di ebbrezze

e piaceri inconfessabili. Respira lentamente

respira per assaporare il tempo di noi e,

legati da ali di cielo viviamo sospesi

in una calma apparente, avvinti ad un unico

destino m’involo sui ciliegi in fiore.

Domenico Annunziato Modaffari