Garavelli. Medico: Domande che i Politici, i Tecnici ed i Giornalisti avrebbero dovuto fare sui Vaccini

DOMANDE SUI VACCINI. Ecco alcune domande che i Politici, i Tecnici ed i Giornalisti avrebbero dovuto fare sui Vaccini, ma non hanno potuto o voluto chiedere per ignoranza o connivenza. 

Tenuto conto che SARS-CoV-2 è un virus a RNA che muta in quanto tempo un vaccino diventa inefficace e quanto ci vuole per aggiornarlo. 

Quali sono gli effetti collaterali dopo la prima e la seconda somministrazione e soprattutto dopo un lungo periodo di tempo, almeno ipotizzati. 

Quali sono le categorie da escludere come gli immunodepressi, e i grandi anziani rientrano fra questi, e i reumatologici per scarsa o esuberante risposta immunitaria. 

Quale e quanta parte della popolazione produce anticorpi e quanto a lungo durano. Gli anticorpi indotti sono veramente protettivi, non solo dalle forme clinicamente manifeste. 

Perché tutta questa segretezza sui contratti. Perché fare firmare moduli di consenso informato con qualsivoglia manlevatoria. 

Quanto valgono gli studi preliminari effettuati su categorie selezionate di persone per ottenere le autorizzazioni dagli Organi Regolatori. Sono stati rivisti da Revisori.