Momenti di poesia. Neve in febbraio, di Stefania Pellegrini

Di tenerezza veste il giardino
bianca, impalpabile
poggia delicata sui crocchi
la neve in Febbraio.
Nel gioco di vento, libera,
lei svolazza.
Eccola con stelle di cristallo
poggiare carezze dolci, lievi
sulle vezzose
prime margherite.
Di silenzio profondo
avvolge fitta
contagia l’aria tutta:
le fronde d’abete, i passeri
straniti
da visione fatata.
Un’idea di purezza,
di quiete irreale mi circonda.
Profumo di palpabile magia
impiglia nell’esca la mente,
seduce, conquista
risveglia il mio animo bambino.
Scenderà la notte
sulla coltre ovattata,
scenderà il sonno sulla valle.
Ancora domani l’inverno
stringerà forte tra le dita
la sua bellezza ritrovata. 

Stefania Pellegrini ©