Io non so le parole

smesse dei padri

su lontane isole

ad essiccarsi al sole.

Io conosco la nebbia

della mia terra

i fuochi fatui

delle campagne arse.

Io non so le parole

infilate come gemme

ad ornare una dea pagana.

Io so i silenzi

i pianti le risa

io so i sospiri delle notti

a rischiarare il mattino…

io so poche parole

o forse nessuna.

©Mariella Bernio