– Il Fatto Quotidiano

Il passaporto strisciato nell’apposito sistema elettronico emette il verdetto. Sulla schermata del terminale davanti all’addetto ai controlli documentali, un poliziotto aeroportuale, compare un ‘allarme rosso’: il possessore di quel passaporto va fermato e portato in un’area riservata. L’analisi al computer va un scena alle prime luci dell’alba del 7 febbraio 2020, uscita voli internazionali del […]

Sorgente: Patrick Zaki, l’incubo di un anno dietro le sbarre al Cairo. Da Bologna ad Amnesty: tra rinvii in aula e diritti negati, la mobilitazione resiste – Il Fatto Quotidiano