Immagina per un attimo di trovarti nel posto che vuoi, con chi vuoi, all’età che vuoi e stai cercando una maglietta, una penna, un giornale, un foulard, le calze…. potrei andare avanti con l’elenco ma non serve.

E trovi un diario. Lo prendi, lo apri, i tuoi occhi si sgranano.

Pagine riempite di parole, disegni, colori, nomi a volte strani.

D’un tratto la tua vita fa una corsa all’indietro.

Stanno parlando di te, stanno parlando con te…ma quando? Quando è avvenuto tutto questo?

Chi sono queste persone di cui ho sempre tanto sentito parlare?

Leggi… un vortice di emozioni ti trascina dentro e le luci del tuo cuore si accendono, quelle nella tua testa si illuminano.

Ti rivesti d’amore e sai che la tua vita ha un senso e vale la pena di essere vissuta con forza, coraggio, amore, consapevolezza.

I Bambini Dharma raccoglie con amore questi piccoli frammenti di esperienza cercando di esprimere al meglio l’essenza di questo viaggio iniziale.

Per ogni piccolo ecco un fiocco bellissimo ricamato con il nome, la data della sua nascita, un corredino fatto tutto a mano.

Desideriamo restituire a queste piccole creature una storia: il momento della nascita rappresenta per ogni essere umano l’inizio di un cammino e noi non vogliamo che il primo capitolo della loro vita rimanga bianco; non vogliamo che la loro storia rimanga vuota come la pagine di un libro mai scritto; fermiamo i momenti quotidiani in un Diario dei primi giorni di vita.

Ad ogni turno di “coccolaggio” in ospedale noi zie e zii scriviamo sul Diario ciò che facciamo col bimbo durante la giornata: i suoi progressi, cosa gli piace e cosa no, raccontiamo le sue e le nostre emozioni, con le parole, con i disegni, con i colori.

Lasciare nella vita di un bambino un vuoto d’amore significa farlo “morire” da grande, privarlo di una capacità empatica da adulto. Si tratta di un vuoto, un malessere interno che fa paura e proviene proprio dal non sapere cosa gli sia successo durante i primi mesi di vita.
Mettendo nero su bianco la sua storia su questo Diario, diamo l’opportunità a questo bimbo e alla famiglia che lo accoglierà, di sapere che è nato da una mamma e che è stato tanto amato e accudito fin dall’inizio.

Per il bambino questo Diario sarà un tassello, il primo pezzo che gli servirà per costruire il puzzle della sua vita.