Lei è Beatrice Nordio.

Due anni fa, nel giorno del suo compleanno, scopre di avere un tumore: operata, si sottopone a 16 sedute di chemioterapia e 20 di radioterapia.

Repubblica ha raccontato la sua storia: “Ricoverata per complicanze, scrive la tesi in una stanza d’ospedale.

Dimessa, prende un master di secondo livello all’Università di Padova. Oggi ha in cura i pazienti post-Covid, infondendo fiducia nella medicina e nella vita”.

Un esempio per tutti.