PC di casa, in particolare quelli da gioco dotati di schede grafiche sempre più elaborate e potenti, che possono eseguire simulazioni che, solo fino a pochissimo tempo fa, gli scienziati erano in grado di produrre solo con i supercomputer: è l’obiettivo che i due ricercatori della School of Engineering and Informatics dell’Università del Sussex dichiarano di aver raggiunto.I due ricercatori, infatti, spiegano di aver usato le schede grafiche di ultima generazione (GPU) per far sì che singoli PC desktop possano simulare modelli cerebrali molto complessi.La procedura che hanno usato e i risultati che hanno ottenuto nel simulare il modello della corteccia visiva di un macaco vengono descritti in uno studio apparso su Nature Computational Science.

Sorgente: PC desktop per simulare cervello: possibile grazie a moderne CPU – Notizie scientifiche.it