Al Sestriere si piange la tragica scomparsa di Carlalberto “Cala” Cimenti e di Patrick Negro, “Sherpa” per gli amici. Due personaggi conosciutissimi e stimati da tutto il territorio rimasti travolti da una valanga lunedì 8 febbraio mentre effettuavano una discesa in sci alpinismo nella zona di Cima del Bosco e del Col Chalvet, tra i comuni di Cesana e Sauze di Cesana. “Tutta la comunità di Sestriere e dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea – commenta a caldo il Sindaco di Sestriere, Gianni Poncet – è sotto shock per questa tragica notizia che ci ha davvero colti all’improvviso. Piangiamo due persone davvero eccezionali che vivevano per la montagna. “