https://www.open.online/temi/alessandro-di-battista/

Movimento 5 Stelle. A comunicarlo è stato lui stesso in una diretta su Facebook, arrivata circa due ore dopo dell’esito della votazione su Rousseau. La base del M5s ha dato il suo benestare alla nascita del governo Draghi e lo storico volto del Movimento ha manifestato così il suo dissenso. «Rispetto il voto degli elettori – ha detto nel video – ma da ora in poi non parlerò in nome del M5s, perché il M5s non parla a nome mio. Questa scelta non riesco a superarla. Non posso fare altro che farmi da parte. Vedremo se un giorno o l’altro le nostre strade si rincroceranno».