Rugose Mani, Luciano Testai

Rugose Mani            2007

Mani che narrano 

la vita di una madre.

Mani che parlano di una donna….

Riposa con le mani 

sul grembo 

ha le dita incrociate

i capelli bianchissimi 

come la neve.

Ogni ruga 

di quelle mani 

una pagina d’amore

 una gioia….

 una croce.

Mani che 

hanno cullato i figli

asciugato le loro lacrime.

Mani che hanno messo 

le croci in fondo al cuore

per dare solo amore.

Come una sorgente   

alimentata dall’energia 

 dell’universo.

Luciano Testai 

( diritti riservati )

Foto Roa Marazzi